Coda di volpe Campania

2-coda-di-volpeindicazione geografica tipica

Nasce dalla vinificazione controllata delle uve dell’antico vitigno Coda di Volpe coltivato in Irpinia. Di colore giallo paglierino dal bouquet elegante, intenso, con sentori di frutta esotica dal sapore secco, armonico, è indicato con antipasti di mare, minestre, piatti di pesce, pollame.

Va servito ad una temperatura di 10-12°C.

vitigni che compongono il vino in %:
coda di volpe 100%

provenienza delle uve:
colline dell’Irpinia

tipologia del terreno:
argilloso-calcareo

sistema di allevamento:2-e_Anticoborgo-Coda-di-Volpe
spalliera

resa per ettaro:
100 quintali/ettaro

periodo di vendemmia:
terza settimana di ottobre

modalità di vendemmia:
manuale in cassette non superiore a 20 kg

vinificazione:
macerazione a freddo, pressatura soffice, fermentazione a temperatura controllata